COLLABORAZIONE:ESSENCE AI FRUTTI DI BIOFIVE

UN ECCEZIONALE BOOSTER DI IDRATAZIONE PER IL VISO

Ben ritrovati bio amici, oggi il blog vi parla di un prodotto ancora poco conosciuto nel panorama beuaty italiano, che prende spunto dalla ricca SKINCARE delle donne orientali, famose per la loro pelle perfetta, e che arriva nelle nostre routine di bellezza grazie all’impegno degli amici di biofive, uno fra i primissimi brand italiani del panorama bio, a realizzare questo particolare prodotto.

Perché parlo di prodotto poco conosciuto e direi anche utilizzato nelle nostre beauty routine? Semplice perché si tratta di una Essence, di una particolare acqua per il viso che non va affatto confusa con il tonico e che va applicata prima del siero viso.

PARTICOLARITÀ DELLE ESSENCE

Le essence, prodotto indispensabile nella skin care coreana, sono difficilmente catalogabili in prodotti beauty presenti nel panorama italiano, perché sono una sorta di ibrido tra un tonico e un siero, quindi non sono delle semplici acque da vaporizzare a moh di tonico per ristabilire il ph dopo la detersione. Anzi la loro funzione è spesso di trattare problematiche della pelle, infatti troviamo essence dal potere illuminante, schiarente, esfoliante, antiage poiché il loro punto di forza è essere ricche di attivi. Possono infatti contenere acidi, enzimi, derivati dai lieviti, probiotici e vari estratti naturali per proteggere la pelle formando una sorta di scudo  contro lo stress ossidativo.

In effetti, le essence condividono alcune caratteristiche con i sieri viso ma hanno una consistenza molto più liquida che permette un più rapido assorbimento. Non contengono sostanze grasse o oleose che potrebbero risultare pesanti sulle pelli miste o grasse anzi le aiutano a restringere i pori e vanno a rinfrescare anche le pelli arrossate e sensibili. Risultano, quindi, più idratanti e meno nutrienti rispetto al classico siero e non a caso vanno applicate dopo il tonico e proprio prima del siero. 

DESCRIZIONE E MODI D’USO PRODOTTO

Questa ricchissima essence, è contenuta in un elegante quanto ecosostenibile flacone di vetro con comodo erogatore spray. Ha ovviamente una consistenza liquida e una profumazione spiccatamente fruttata.

La Prebiotic Lotion Essence, come evoca il suo stesso nome, è un mix tra una essenza e una lozione, dal potere rivitalizzante e nutriente per la pelle. Viene realizzata grazie ad un particolare procedimento di estrazione a condensazione della frutta, che ne fa ricavare il100% di succo e ne preserva le naturali qualità organolettiche e le delicate note olfattive.

Grazie a ciò, l’essenza di frutti rossi (fragole, mirtilli, lamponi, ribes rosso, more e rosa canina) combina un’idratazione multivitaminica, favorendo il mantenimento dell’acqua nella pelle, a una protezione antiossidante, neutralizzando gli effetti nocivi dei radicali liberi.

Inoltre i preziosi prebiotici quali inulina e fruttoligosaccaridi, rendono la Prebiotic Lotion Essence, nutriente e spiccatamente riequilibrante, andando a rafforzare la barriera cutanea contro l’aggressione degli agenti esterni.

MA PERCHÉ I PREBIOTICI?

Mi sembra doveroso prendermi un momento alla Piero Angela 😁 e spiegare perché ultimamente i prebiotici vengono sempre più inseriti in prodotti cosmetici per le loro ottime proprietà anche a livello cutaneo.

Innanzitutto dobbiamo partire dal fatto che sulla superficie della nostra pelle, esiste un complesso ecosistema fatto di batteri e funghi  che sono necessari al mantenimento dell’equilibrio cutaneo.
Questo ecosistema conosciuto come microbiota è formato da diversi organismi, che vengono classificati come benefici, neutri o patogeni.
Tra i microorganismi considerati alleati della pelle, ci sono i probiotici.
Si tratta, di microorganismi vivi che contribuiscono a mantenere in salute la pelle.
I probiotici partecipano alla produzione di sostanze utili alla conservazione dell’equilibrio della pelle.

Il mantenimento, lo sviluppo della comunità dei probiotici cutanei, può essere promosso da parte di specifici composti chiamati prebiotici che sono principalmente carboidrati. Il loro studio ha interessato parecchio gli scienziati e grazie a ciò se oggi essi sono presenti nel settore alimentare e cosmetico. Proprio per questo motivo, oggi troviamo i prebiotici nelle formulazioni di prodotti cosmetici pensati per nutrire e di fatto favorire lo sviluppo dei batteri. Fra i probiotici più comuni, ci sono oligosaccaridi, zuccheri come frutto-oligosaccaridi, galatto-oligosaccaridi e alfa glucani. Poi abbiamo ancora glucomannani, e inulina.

I prebiotici sono sostanze organiche che, in natura, troviamo in numerose specie vegetali, soprattutto negli asparagi nelle radici di cicoria, in aglio e cipolla, banane, cacao e canna da zucchero. Attraverso un processo meticoloso, i composti utili vengono separati dal resto della pianta e successivamente inseriti come ingredienti benefici nelle formulazioni cosmetiche.

Sostanze funzionali principali:

👉Fragaria ananassa fruit extract/estratto di fragola: cresce su una pianta appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Sull’epidermide ha importanti proprietà idratanti e nutrienti;

👉Vaccinium myrtillus fruit extract/estratto di mirtilo: cresce su una pianta appartenente alla famiglia delle Ericaceae, nota per le sue innumerevoli funzioni benefiche. Partendo dalla sua azione primaria di ottimizzare la funzionalità del microcircolo essendo ricco di sostanze come antocianosidi e polifenoli che agiscono come vaso protettori e normalizzanti della permeabilità e della fragilità dei capillari, il mirtillo ha anche proprietà lenitive e antiossidanti;

👉Rubus idaeus fruit extract/estratto lampone: cresce su una pianta appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Si caratterizza per le sue idratanti, emollienti e riparative, proteggendo tutti i tipi di pelle, essendo molto adatto a pelli sensibili;

👉Ribes rubrum fruit extract/estratto ribes rosso: cresce su una pianta appartenente alla famiglia delle grossulariaceae. È particolarmente apprezzato per le sue ottime proprietà antiage e tonificanti;

👉Rubus fruticosus fruit extract/estratto di mora: cresce su una pianta arbustiva caducifoglie della famiglia delle Rosaceae:

👉 Rosa canina fruit extract/estratto rosa canina: è una pianta appartenente alla famiglia delle Rosaceae. È nota per le sue eccellenti proprietà elasticizzanti, cicatrizzanti ed antiage. Inoltre è un potente idratante e tonificante;

👉 Inulin: ha proprietà idratanti ed umettanti, che rendono la pelle più morbida e setosa;

👉 Fructooligosaccharides: si tratta di un gruppo di prebiotici che favoriscono la produzione di collagene andando a migliorare la struttura epidermica facendola apparire più elastica e sana. I prebiotici vantano spiccate proprietà idratanti, nutrienti rendendola più resistente all’attacco degli agenti esterni. È stato dimostrato che le creme viso e le formulazioni a base si probiotici assicurano effetti benefici in presenza di cicatrici, ustioni e ferite sulla pelle, favorendone una rapida rimarginazione.

PARERE PERSONALE

Quando mi hanno omaggiato questa Essence i ragazzi di biofive, sapevo già che mi sarebbe piaciuta sen non altro per la profumazione, che di solito adoro, ma non pensavo che questo prodotto mi avrebbe letteralmente stregata aprendomi un mondooooo. Eh sì proprio così bio amici, anche per un’appassionata blogger come me, che di prodotti in questi anni ne ha provati davvero tanti, non si finisce mai di imparare. Soprattutto in un modo così vasto come quello beauty e sempre più avanzato, non ci si deve mai sentire arrivati o escludersi nulla. Se non fosse stato per questa rinnovata collaborazione con bio five, io mai mi sarei sognata di provare una Essence, ne avevo già sentito parlare prima, e sinceramente lo pensavo superfluo nella mia abituale skin care routine, e invece convinzione fu più sbagliata 😅.

La mia pelle secca e capricciosa va d’accordissimo con una Essence, sicuramente la qualità degli ingredienti di questa qui in particolare, fanno la differenza, ma credetemi che inserire nelle vostre beauty routine una Essence, è davvero cosa buona e giusta. Per come sono pensate le Essence, la pelle andandosi ad idratare intensamente, migliora un sacco l’aspetto e la grana. Unendola a una spruzzata di tonico prima e ad un siero poi, aiuterà il viso a mantenere più a lungo idratazione e luminosità. Io vi dirò che nella mia vecchia routine spesso, saltavo lo step tonico e anche siero viso, passando direttamente alla crema, ma routine così basic a volte servono a ben poco, soprattutto ad una pelle secca come quella della sottoscritta. È vero, la vita corre troppo veloce e a volte la mattina non si ha tempo e neanche voglia per star lì a spalmare o spruzzare mille mila prodotti, ma almeno la sera prendiamoci 10 minuti per noi e coccoliamoci con tutti i prodotti necessari per far stare al meglio la nostra pelle. Io ogni sera mi sono presa l’impegno solenne di fare una routine con pulizia viso, tonico, Essence ai frutti rossi, siero e crema notte, e se posso la mattina anche mi do una bella rinfrescata con la Essence. Credetemi che non esagero quando dico che la mia pelle ama questa lozione, e che da quando la uso è migliorata parecchio, soprattutto con l’uso costante della mascherina, mi si disidratava velocemente, e le imperfezioni da mascherina per un periodo mi hanno dato filo da torcere.

Grazie a questa Essence riesco a rimanere idratata più a lungo ed ho notato che mi ha aiutata nel contrastare quelle odiose imperfezioni, merito soprattutto della benefica azione dei prebiotici contenuti, che mi hanno aiutata a risanare lo stato infiammatorio causato dall’occlusione della mascherina🙂. Non vi dico poi in estate quanto è stato bello darsi una piccola spruzzata più volte al giorno per rinfrescare e lenire ( molti attivi presenti sono adattissimi allo scopo) a moh di acqua termale il viso accaldato, il profumo è davvero qualcosa di sublime per me😍, praticamente pelle e olfatto ringraziano a gran voce.

Avrete ormai capito che questa Essence mi è piaciuta tantissimo, e che sicuramente non potrei non consigliarvela. Ora non vedo l’ora di provare anche i nuovi prodotti della linea ai frutti rossi di bio five, questo primo della serie, mi dice che i suoi fratellini potrebbero darmi parecchie soddisfazioni e sicuramente il prossimo anno mi regalerò il siero ADVANCED HYDRA BOOSTER YOUTH SERUM.

Bene anche per questo articolo è tutto, spero di avervi incuriositi su questo particolare prodotto beauty, e se la provate fatemi sapere eh😉.

Ringraziandovi come sempre per essere passati sul blog a leggere questo lungo articolo, io vi saluto caramente e vi do come sempre appuntamento al prossimo.

Raffaella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...